RISCHIO AMIANTO E ALTRI PATOGENI

marzo 8, 2019

L’O.N.A. (Osservatorio Nazionale Amianto Onlus), con il patrocinio dei Comuni di Floridia, Solarino e Priolo, ha organizzato per sabato 23 marzo 2019 dalle ore 16,30, presso l’aula consiliare di Piazza del Popolo a Floridia (provincia di Siracusa), l’incontro dal titolo: “RISCHIO AMIANTO E ALTRI PATOGENI“.

Durante l’incontro, rivolto alle associazioni, le istituzioni, nonchè tutta la cittadinanza, si disquisirà sui seguenti argomenti:

  • rischio amianto e altri patogeni;
  • prevenzione e tutela della salute;
  • sportello amianto – area SIN di Priolo;
  • sorveglianza sanitaria – centro regionale Augusta;
  • iscrizione registro regionale – benefici previdenziali.

Il programma prevede:

Saluti: Giovanni Limoli e Sebastiano Scorpo – sindaci dell’area ad alto rischio industriale

Moderano: prof. avv. Ezio Bonanni – Presidente Nazionale O.N.A. e on. Pippo Gianni – comitato tecnico scentifico O.N.A.

Interverranno:

  • Calogero Vicario – coordinatore regionale O.N.A. Sicilia e Siracusa;
  • prof. dr. Marcello Migliore – comitato tecnico scentifico O.N.A.;
  • prof. ing. Giuseppe Musumeci – comitato tecnico scentifico O.N.A.;
  • dott. Salvatore Ficarra – direttore generale ASP di Siracusa;
  • dott. Paolo Tralongo – oncologo ASP di Siracusa;
  • dott. F. Giacalonedott. M. Accolladott. D. Spadaro – centro regionale amianto osp.le Muscatello di Augusta;
  • dott. Michelangelo Trebastoni – direttore ispettorato territoriale del lavoro di Siracusa;
  • dott. Paolo Tuccitto – ricercatore e inventore processo inertizzazione amianto;
  • dott. Giuseppe Tringali – presidente ordine dei chimici e fisici della prov. di Siracusa.

Per maggiori info scarica la locandina allegata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per utilizzare al meglio questo sito web bisogna accettare l’utilizzo dei cookie
I cookie utilizzati su questo sito web servono per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Informativa completa